Harry Potter e la Maledizione dell’erede, ottavo capitolo della saga sul maghetto nato dalla penna di J.K. Rowling, è il libro più prenotato dell’anno.

Il libro, che uscirà la prossima settimana sul mercato anglosassone, raccoglie la sceneggiatura dello spettacolo teatrale omonimo, che debutterà a Londra il 30 Luglio.

«Ci aspettiamo che sia il libro più venduto dell’anno», ha dichiarato Mary Amicucci, capo del merchandising di Barnes & Nobles in un comunicato stampa. Anche Amazon ha collocato il libro tra i più preordinati del 2016. «Non mi stupirei se vedessi i fan più giovani adattare la sceneggiatura e creare il proprio spettacolo» ha dichiarato Seira Wilson di Amazon Books.

L’ottavo capitolo della saga più celebre degli ultimi anni sarà disponibile negli scaffali delle librerie italiane dal 24 settembre.

Harry Potter and the Cursed Child, questo il titolo originale, si svolge anni dopo la fine de I doni della morte. Il maghetto è impiegato presso il Ministero della magia ed è padre di tre figli. Centrale nella storia è la relazione tra Harry e il secondogenito Albus, in perenne lotta con un’eredità famigliare che non ha mai voluto. Proprio questa lotta porterà Harry a fronteggiare nuovamente il suo passato, per un ritorno dell’oscurità e nuove minacce.