Grande Fratello Vip: il Codacons chiede la chiusura anticipata

Al Grande Fratello Vip sono successi troppi avvenimenti, e non per niente positivi negli ultimi giorni nella Casa del Grande Fratello Vip e per questo si sono mossi all’attacco il ministro della Giustizia Orlando e il Codacons.

Ma facciamo un passo indietro e vediamo nello specifico cosa è successo.copertina

GRANDE FRATELLO VIP: COLLOQUIO “PRIVATO” TRA CLEMENTE RUSSO E STEFANO BETTARINI

Nella notte tra giovedì e venerdì, due concorrenti del Grande Fratello, hanno colloquiato tra di loro per molto tempo, e fino a qui nulla di grave.

Il problema riguarda proprio il tema delle “confidenze” e il fatto che pensassero di non essere ascoltati (???).

Bettarini ha raccontato all’amico il periodo in cui era spostato con Simona Ventura e i reciproci tradimenti intercorsi durante i dieci anni di matrimonio.

Mentre Bettarini raccontava del tradimento di Simona nei suoi confronti, Clemente Russo commentava con epiteti a dir poco pensanti nei confronti della donna.

A seguito di questo Simona Ventura ha dichiarato di aver querelato Clemente Russo per ciò che ha detto nei suoi confronti, anche per tutelare i suoi tre figli.gf-vip_bettarini_russo

GRANDE FRATELLO VIP: CLEMENTE RUSSO GIA’ “RIPRESO” PER EPISODI OFFENSIVI

Se per Bettarini è il “primo”, anche se non sottovalutabile, “errore”, per il suo compagno di avventura Clemente Russo, non è il solo.

Settimana scorsa infatti aveva dato, anche se a parer suo, in maniera scherzosa del “friariello”, nomignolo omofobo (del gay), a Bosco Cobos suscitando non poco scalpore.

Nella puntata di lunedì scorso Ilary Blasi e di Alfonso Signorini avevano chiesto al pugile spiegazioni in merito alla questione e poi le scuse nei riguardi del suo coinquilino.clemente-russo-bosco-cobos

GRANDE FRATELLO VIP: SIMONA VENTURA QUERELA CLEMENTE RUSSO

L’avvocato Alessandro Simeone è stato incaricato da Simona Ventura per tutelare i suoi diritti e quelli dei suoi figli, “calpestati dalle dichiarazioni gravemente offensive rilasciate da due concorrenti del Grande Fratello Vip, evidentemente espressione del loro pensiero sul ruolo della donna e sulla famiglia”

L’avvocato stesso dichiara che “la vicenda, con gossip di nomi e cognomi, avrà sviluppi legali: Clemente Russo verrà chiamato a rispondere di quanto commesso nelle sedi opportune; quanto a Stefano Bettarini, padre di due dei 3 figli di Simona Ventura, ogni commento appare superfluo”.

“In ogni caso lascia perplessi che alla casa di produzione del Grande Fratello Vip, responsabile di un programma ripreso da numerose telecamere, sia potuta sfuggire la situazione, visto che c’erano tutti gli strumenti per interrompere immediatamente la diffusione del dialogo offensivo e riprendere altro. Ritornare ancora sull’argomento, anche se in chiave chiarificatrice, aggraverebbe l’accaduto, ferendo un’altra volta i sentimenti e la serenità della mia assistita e, soprattutto, dei suoi figli, cosicchè si confida che dell’episodio si riparli solo nelle sedi giudiziarie opportune”.simona-ventura-denuncia-bettarini-clemente-russo-1

GRANDE FRATELLO VIP: CLEMENTE RUSSO RISCHIA PROVVEDIMENTO DISCIPLINARE

Clemente Russo, dopo questi due episodi, omofobi e misogini, sta rischiando un provvedimento disciplinare.

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, infatti, ha chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di effettuare delle verifiche del servizio ispettivo, la conformità allo statuto deontologico del Corpo e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria dei recenti comportamenti del dipendente Clemente Russo, atleta in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre, con particolare riferimento ad espressioni ingiuriose e rivelatrici di misoginia e omofobia.

Il Guardasigilli ha chiesto inoltre di conoscere il giudizio del Dap sulle condotte di partecipazione di Clemente Russo alla trasmissione televisiva Grande Fratello VIP.clemente_russo

GRANDE FRATELLO VIP: COMPORTAMENTO RUSSO E BETTARINI. COSA NE PENSA IL PUBBLICO?

Il pubblico, dopo questi fatti, all’unanimità condanna i cattivi comportamenti di Stefano Bettarini e Clemente Russo con diversi hashtag lanciati su Twitter, difendendo a spada tratta Simona Ventura.

Sui social network è infatti un hashtag #iostoconsimona, per dimostrare alla nota conduttrice solidarietà e affetto.

Ne è seguito un altro, lanciato da un giornalista del Fatto Quotidiano, Domenico Naso, che chiede l’espulsione dalla Casa del Grande Fratello Vip di Stefano Bettarini e Clemente Russo per l’atteggiamento maschilista dimostrato. L’hashtag?#BettariniRussoFuoriGF .bettarini-parla-a-russo-delle-sue-amanti-gfvip-2-1000x550

GRANDE FRATELLO VIP: IL CODACONS VUOLE LA CHIUSURA DEL PROGRAMMA

Il Codacons, associazione che tutela i diritti dei consumatori, dichiara che il Grande fratello Vip è “altamente diseducativo”. “La messa in onda in diretta di affermazioni offensive per la figura delle donne e per gli omossessuali, senza alcun contraddittorio o censura, lancia messaggi pericolosissimi ai più giovani, che come noto emulano i comportamenti dei personaggi famosi visti in tv”.

Il presidente dell’associazione, Carlo Rienzi definisce “Inaccettabile che in un paese dove ogni giorno ci si indigna per atti di violenza sulle donne e per gravi episodi omofobici, possano andare in onda trasmissioni nelle quali emerge sessismo, maschilismo e omofobia”. Ovviamente riferendosi alle frasi andate in onda giovedì e alle precedenti affermazioni su un concorrente gay.

“Ad aggravare la situazione – conclude il Codacons – il fatto che insulti e affermazioni sessiste e omofobe non si limitino al programma, ma vengano amplificate dai social network. Il Codacons chiede quindi, che il Grande Fratello vip venga immediatamente chiuso e gli autori del programma licenziati in tronco”.codacons